RICOTTA di BUFALA STAGIONATA
Bianca o Peperonata
prodotti    SCHEDA TECNICA n. 08    successivo
Ricotta di Bufala Stagionata

TIPOLOGIA
La ricotta di bufala, pur essendo un latticino, non deriva dalla lavorazione del coagulo del latte, ma costituisce il prodotto della trasformazione biochimica del siero latteo attraverso una doppia cottura.
La ricotta di bufala, dopo essere stata a grondare per 8 giorni, cosparsa leggermente con sale fino ed opportunamente stagionata in locali adatti allo scopo, diventa ricotta stagionata che può essere consumata sia come antipasto e sia grattugiata su vari tipi di pasta. Confezionata sottovuoto, la sua durata può essere determinata a circa 90 giorni dal confezionamento, mantenuta a +4 C.
INGREDIENTI
Siero di Latte di Bufala e Latte di Bufala
CARATTERISTICHE
Forma: classica forma a cono con pezzatura di circa g. 400.
GRASSO sulla sostanza secca e UMIDITA' massima
I requisiti prescritti per il formaggio (percentuali di materia grassa e di umidità) non sono pertanto applicabili alla ricotta,per la quale, a parte le disposizioni generali di carattere igienico-sanitarie, non esiste un'apposita disciplina normativa. (Cass., sez. VI, 12 marzo 1971. N. 316/R, ric. P.M.)
Composizione chimica e valore energetico in 100 grammi di prodotto
Acqua 40 g., Proteine 2,2 g., Grassi(lipidi) 8 g., Glucidi 3,5 g., Ferro tracce, Calcio 200 mg., Fosforo 115 mg., Valore Energetico 200 Kcal.
SCADENZA
Viene indicata sulla confezione con la dicitura DA CONSUMARSI ENTRO IL. con una durata di alcuni mesi.
Modalità di conservazione conservare a +4 C.
Modalità di consumazione consumare dai +15 C. ai +18 C.

Come contattarci


precedente Pagina principale successivo